Installazione WordPress in locale su Windows 23

wp-win

Per installare wordpress in locale (ossia sul proprio computer) è necessario innanzitutto simulare sul computer un server, ovvero far sì che il nostro pc possa ospitare siti web dinamici, quindi renderlo in grado di far girare un sito web strutturato in php (e non semplicemente in html) e collegato a uno o più database MySql, esattamente come avviene per i server che ospitano normalmente i moderni siti web.

Per simulare un server su Windows è sufficiente scaricare WAMP (download dal sito ufficiale), il cui acronimo sta per Windows, Apache (è il server web), MySql (il sistema di amministrazione dei database), PHP (o Perl, o anche Python: sono linguaggi di sviluppo per la programmazione Web), un’apposita applicazione gratuita capace di trasformare il nostro computer in un computer server.

Una volta installato WAMP avviatelo, apparirà l’iconcina in basso a destra nei programmi in esecuzione, accertatevi che da rossa passi ad arancione e infine a verde.

wamp_in_esecuzione.fw

N.B. WAMP necessita di Microsoft Visual C++ per essere eseguito. Se durante l'installazione dovesse apparire il messaggio di errore "The program can’t start because MSVCR100.dll is missing from your computer. Try reinstalling the program to fix this problem." bisognerà prima installare Microsoft Visual C++ (download: 32 bit; 64 bit) e dopo disinstallare WAMP e ripetere l'installazione.
 

Cliccate sull’iconcina di WAMP e poi un altro click su phpMyAdmin.

wamp_in_esecuzione_02.fw

Si aprirà automaticamente il vostro browser con la schermata del pannello di amministrazione di phpMyAdmin.

Dal pannello di amministrazione di phpMyAdmin cliccare su Utenti per accedere alla schermata di gestioni utenti, dalla quale creeremo un nuovo utente, gli assegneremo un database che verrà creato con lo stesso nome e gli attribuiremo tutti i privilegi di amministrazione.

N.B. In alcune versioni di phpMyAdmin (come quella che ho utilizzato in questa guida per installazione in locale su Mac) anziché Privilegi nel menu in alto potreste trovare la voce Privilegi, è la stessa cosa.

win-phpmyadmin.fw

Per creare un nuovo utente cliccate sulla voce Aggiungi utente:

win-phpmyadmin_02.fw

Compilate i campi. Nella sottostante schermata di esempio ho immesso “utente” nel campo Nome utente, naturalmente ognuno può dare il nome che preferisce, essendo un’installazione in locale nel campo Host selezionare Locale (apparirà “localhost” come nell’esempio), la password che ho scelto è “pw-utente”, queste impostazioni ci saranno utili per il prosieguo dell’installazione di WordPress.

Infine, selezionate :

win-phpmyadmin_03.fw

Accertatevi che tutte le voci siano settate, il mio consiglio è di cliccare su Seleziona tutti (accanto a “Privilegi globali”), esattamente come nella schermata sottostante. Dopodiché cliccare su Aggiungi utente e il gioco è fatto:

win-phpmyadmin_04.fw

Se tutto è andato a buon fine si visualizzerà la seguente schermata di conferma (sulla destra è visibile il database “utente” appena creato):

win-phpmyadmin_05.fw

Il database appena creato è (naturalmente :) ) ancora vuoto, ci penserà WordPress a rimpirlo durante l’installazione, creando le tabelle e inserendole nel database “utente”.

Scaricate WordPress in italiano da qui (sito ufficiale), è un file zippato, al temine del download decomprimete il file e otterrete una cartella, al cui interno sono contenuti tutti i files di sistema:

win-wp_zip.fw

Rinominate la cartella “wordpress” dandole un nome a vostra scelta (in questo esempio la rinomineremo semplicemente “sito”) e apritela. All’interno troverete numerosi files e altre cartelle, non spaventatevi! A noi interessa trovare un solo file, il file php denominato wp-config-sample:

win-wp-config.fw

Per aprire i file di tipo php è sufficiente utilizzare il programma per l’editor di testo TextEdit, ma io consiglio assolutamente di utilizzare un editor apposito, visto che ce sono diversi scaricabili gratuitamente, tra questi io suggerisco Aptana Studio 3, programma open source piuttosto potente, che utilizzerò in questo esempio (in alternativa potete provare BlueFish).

Aprite il file wp-config-sample.php e modificate le seguenti righe:

/** Il nome del database di WordPress */
 define('DB_NAME', 'database_name_here');
 
/** Nome utente del database MySQL */
 define('DB_USER', 'username_here');
 
/** Password del database MySQL */
 define('DB_PASSWORD', 'password_here');
 
/** Hostname MySQL  */
 define('DB_HOST', 'localhost');

Nel nostro esempio al posto di ‘database_name_here’ va inserito ‘utente’, ‘username_here’ va sostituito con ‘utente’ e ‘password_here’ con la password che avevo scelto ‘pw-utente’. L’ultima definizione ‘localhost’ è già compilata perfettamente, poiché WP la imposta di default su server locale.

Importante: salvate il file wp-config-sample.php appena modificato e rinominatelo wp-config.php (oppure scegliete semplicemente Salva con nome e nominatelo direttamente wp-config.php senza il -sample).

N.B. Nelle installazioni su server remoto, ovvero quando il sito verrà effettivamente caricato online, ‘localhost’ andrà modificata e sostituita col nome del database comunicato dall’hosting.

Ovviamente nel nostro caso il nome del database e dell’user sono entrambi “utente”, avendo creato prima l’user e avendogli poi associato un db con lo stesso nome (ricordate?):

wp_aptana

Ci siamo quasi, WP è pronto per l’installazione! A questo punto bisognerà copiare la cartella “sito” in una specifica cartella dell’applicazione WAMP, denominata www. Quindi, prendete la cartella “sito” e trascinatela/incollatela nel seguente percorso: WAMP > www.

Adesso aprite un browser qualunque (io utilizzo Mozilla Firefox) e nell’url digitate il seguente indirizzo (potete anche cliccarci sopra 😉 ):

http://localhost/

In pratica, questo url corrisponde all’indirizzo del vostro server locale e punta dritto alla cartella www presente in WAMP sul vostro hard disk, quella in cui avete salvato la cartella denominata sito, visibile sotto Your Projects:

wamp.fw

Cliccate su sito e vi ritroverete nell’url http://localhost:8888/sito/wp-admin/install.php, ossia nella pagina di WP che vi consentirà di completare l’installazione:

wp_install

Compilate tutti i campi (Titolo sito, Nome utente, Password, Tua e-mail) e lasciate pure la spunta su Privacy. Infine, cliccate su Installa WordPress e se tutto è stato eseguito correttamente WP vi darà conferma che è tutto ok con questa schermata di “Successo!” :) :

wp_installazione_ok

Bene, non vi resta che cliccare su Collegati per accedere al pannello di controllo di WP… buon divertimento!

– Nota: utilizzate le versioni wAMP 2.2 e WordPress 3.5.1.

Leggi anche:

Installazione WordPress in locale su Mac
Free Software Foundation, Creative Commmons e condivisione del sapere
Corso di Progettazione e Programmazione Web

23 thoughts on “Installazione WordPress in locale su Windows

  1. Giovanni Nov 22,2013 13:21

    Ciao! A me per accedere in phpMyAdmin chiede pass e nome utente … ma quale devo mettere!?

    • studiocaretta Nov 22,2013 16:29

      Ciao,

      in effetti in alcune installazioni di phpMyAdmin per accedere sono i richiesti i dati di login, comunque, di default, dovrebbero essere questi:

      user: root
      password: [lasciare il campo vuoto]

      Ciao

  2. Martina Gen 14,2014 18:08

    Evviva! tutto perfetto, grazie ! :))

  3. Maurizio Feb 28,2014 17:51

    Ciao, ho fatto diversi tentativi di installare Wp 3.8.1 in locale con WAMP.
    Arrivo fino in fondo e mi compare
    “Una o più tabelle del database non sono disponibili. Per permettere a
    WordPress di tentare di riparare questa tabelle, fare clic sul pulsante
    “Ripara database”. La riparazione potrebbe richiedere del tempo. ”

    Pur lanciando la riparazione e l’ottimizzazione queste tabelle non vengono generate.
    wp_posts: Table ‘utente.wp_posts’ doesn’t exist
    wp_comments: Table ‘utente.wp_comments’ doesn’t exist
    wp_links: Table ‘utente.wp_links’ doesn’t exist
    wp_options: Table ‘utente.wp_options’ doesn’t exist
    wp_postmeta: Table ‘utente.wp_postmeta’ doesn’t exist

    Non so più francamente a che santo rivolgermi!
    Sai mica dirmi cosa posso fare per installare correttamente Wp?
    Grazie in anticipo
    Maurizio

  4. Bruno Lug 10,2014 14:54

    A me dice che è impossibile avviare il programma perché MSVCR110.dll non è presente nel computer.
    Inizialmente pensavo fosse l’errore che avevi indicato tu in precedenza ma ho anche una versione più recente del Microsoft Visual C++ di quella disponibile al link.

    • studiocaretta Lug 14,2014 09:49

      Ciao,

      infatti può essere un problema dovuto proprio alla versione di Visual C++. Paradossalmente una versione nuova può creare questo tipo di problemi, abbiamo avuto un corsista che ne aveva installate 4-5 di versioni, alla fine ha risolto con una più vecchia, poiché era l’unica compatibile con la sua versione di WAMP. 😉

  5. Bruno Lug 10,2014 14:55

    Scusami, ho erroneamente cancellato la prima riga del mio commento che era: ” Ciao ” :)

  6. Andrea Ago 1,2014 22:45

    Ciao,
    ho seguito tutti i passi dell’installazione ma quando clicco su “sito”
    la pagina non viene trovata e il messaggio è
    “non riesco a visualizzare questa pagina”..
    dove posso aver sbagliato?

    Grazie
    Andrea.

  7. Andrea Ago 1,2014 22:58

    Risolto, non manteneva l’indirizzo http://localhost/
    grazie infinite, guida molto utile.

    ciao ciao

  8. Veronica Ott 5,2014 00:04

    Ciao,

    quando clicco sul nome del sito da localhost mi dice pagina web non disponibile, dove sbaglio?

  9. Saverio Paletta Feb 8,2015 11:22

    Ciao,
    Ho eseguito tutta la procedura, ma arrivato al fatidico clic su “sito”, come già per i due utenti che mi precedono, non mi apre la schermata iniziale di wordpress. Tra l’altro ho già letto le risposte fornite ad Andrea e Veronica. Che succede?

  10. Saverio Paletta Feb 8,2015 11:25

    Altra curiosità: su chrome mi risponde “Sito non disponibile”, su firefox, invece, “Impossibile collegarsi”…

    • studiocaretta Feb 9,2015 11:56

      Ciao,

      in genere questi problemi sono dovuti al fatto che WP non riesce a collegarsi al database.

      La prima cosa da fare è comunque provare con un refresh della pagina oppure provare a digitare l’indirizzo col /wp-admin finale per vedere se sia accede al backend del sito.

      In alternativa non rimane che ripetere l’installazione di WP dopo aver creato un database con tutte le credenziali.

      IMPORTANTE: con le nuove versioni di WordPress non è più necessario modificare manualmente il file config.php, infatti è sufficiente collegarsi a http://localhost/nome-della-tua-cartella-wordpress dopo aver creato il db e procedere con l’installazione guidata.

  11. Anna Mar 29,2015 20:10

    Ciao, scusate il disturbo,
    ho installato wp su wamp.. funziona tutto correttamente, ma vorrei capire perchè la prima pagina che mi si apre su wp, quella che dovrebbe essere la home del sito (page id=1) non mi appare nella bacheca come modificabile? E’ proprio come se non esistesse. Come risolvo il problema, anche eliminandola non mi importa.

  12. Francesca Apr 23,2015 18:01

    Ciao,
    ho eseguito tutti i passaggi per l’installazione, sono arrivata alla pagina di WP per completare l’installazione http://localhost/sito , ho inserito i dati richiesti per terminare l’installazione, ma quando clicco su “installa wordpress” mi manda ad una pagina di errore database. Provo a ricaricare la pagina e WP mi dice “Una o più tabelle del database non sono disponibili. Il database potrebbe avere bisogno di essere riparato.” Eseguo tutta la procedura per riparare il database e dalla scansione, WP dice che è ok. Ma quando tento di entrare nella pagina di Login, torna nuovamente il messaggio di errore del database. Sai dirmi come mai? Grazie!

  13. Francesca Apr 24,2015 10:33

    Grazie mille, ho provato seguendo tutte le operazioni ma niente.. il problema rimane! Stavo pensando, non è che il problema possa dipendere da qualche firewall presente nel computer? Pensi altrimenti che la cosa migliore sia provare a disinstallare tutto e rifare nuovamente la procedura?
    Grazie e scusa!!

    • studiocaretta Apr 24,2015 14:48

      Ciao,

      sì, conviene ripetere l’installazione da zero. Tieni presente una cosa importante, nelle nuove versioni di WordPress non è più necessario modificare manualmente il file wp-config.php, una volta creato il database basterà copiare la cartella di wordpress nella cartella “www” e collegarsi direttamente dal browser per configurare tutto da lì. Questo ormai vecchio metodo di installazione è comunque utile in caso di problemi col nuovo.

  14. Francesca Apr 24,2015 15:17

    Sì, ho eseguito di nuovo il procedimento e sono riuscita a portare a termine l’installazione ed entrare nella dashboard!
    Grazie mille!!!

  15. Davide Gen 7,2016 10:39

    Ciao, io uso xampp come server locale. Ho riscontrato un problema particolare. io procedo con installazione classica senza modificare il file di wp, funziona tutto fino a quanto devo inserire username e password. A seguito inserimento dovrebbe arrivare lo step 2 con il riepilogo per poi successivamente inserire i dati ed accedere alla pagina administrator ma lo step 2 di fatto non si avvia. se faccio reload di pagiona mi dice che wp è installato correttamente ma user e psw non funzionano…cosa mi consigli?
    Grazie

Leave a Reply